Crimini di Alonso il Buono

Suite igienica: stuzzicadenti

«Io ti assicuro, nipote» rispose Don Chisciotte, «che se questi pensieri cavallereschi non mi tenessero preso con tutta l’anima, non ci sarebbe nulla che non saprei fare, e mi uscirebbero dalle mani le cose più curiose, specialmente gabbie e stuzzicadenti.»
(Don Chisciotte della Mancia, Miguel de Cervantes)

***

Allora, come faccio a non riconoscere che Zoo è stata una creazione emotiva, che la parola-struttura ha meditato un pensiero che era più forte di lei? Se poi voi mi dite che quel libretto è un’opera d’arte letteraria, io posso tornare alla mia convinzione che l’arte è il modo in cui spostiamo, straniamo la vita cercando di ricostruirla mentre cambiamo il nostro modo di percepirla.
(Arte e vita. Le misteriose autonomie, intervista a Viktor Šklovskij, Enzo Roggi)

***

La critica es la forma moderna de la autobiografia.  […] ¿No es a la inversa del Quijote?
(Formas breves, Ricardo Piglia)

***

Queste gabbie, questi stuzzicadenti, ci rimandano ad Alonso il Buono, Don Chisciotte prima della demenza.
(Com’è fatto il Don Chisciotte, Viktor Šklovskij)

Continua qui.

Un pensiero riguardo “Crimini di Alonso il Buono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...