Filiazione #2

«L’opera di creazione e la letteratura, in quanto illuminazione indiretta, come direbbe Barthes, possono contemporaneamente immergersi in profondità nel mondo, nelle questioni poste dal mondo […] un’opera non può essere altro che una creazione che si arresta nel momento in cui comincia a indicare qualcosa, quando da domanda cerca di diventare risposta» («Clessidra» è una faglia perfetta, intervista con Zoran Sekulić, Homo poeticus, p. 103)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...